Inaugurare casa nuova: i migliori consigli per una festa memorabile

Inaugurare casa nuova: i migliori consigli per una festa memorabile

La festa di inaugurazione della casa nuova, tradizione nata negli Stati Uniti con il nome di Housewarming Party, sta diventando un must anche da noi. Se è arrivato il tuo momento e hai finito di sistemare scatoloni e mobili inizia a pensare all’organizzazione di questo evento che ti farà piacere rievocare negli anni.

Anche se l’appartamento non è ancora del tutto completato è comunque arrivata l’ora di farlo vedere ai tuoi amici. Con l’occasione della festa, tra l’altro, puoi coinvolgere anche qualche vicino, così avrai l’occasione di fare nuove conoscenze “a km0 ”.

Secondo la tradizione il party andrebbe organizzato entro 90 giorni a partire dalla data del trasloco, ma tu concediti maggiore libertà e decidi autonomamente quando festeggiare. Da dove partire quindi per celebrare l’insediamento nella tua nuova abitazione? Sicuramente dall’organizzazione, che deve prendere in esame ogni singolo dettaglio per poter dare risultati soddisfacenti.

L’organizzazione dei preparativi

L’imperativo è quello di procedere con ordine e di partire dalla lista degli invitati. Il numero varia a seconda delle dimensioni dell’appartamento e, se disponi solo di pochi metri quadri, puoi pensare a una serie di mini eventi in cui invitare poche persone per volta. Contatta i tuoi ospiti invitandoli con una e- mail, un WhatsApp o un colpo di telefono. Meglio, invece, evitare impersonali sms.

Fatto questo primo passo decidi il tipo di festa che preferisci. Un semplice aperitivo piacevole e semplice da organizzare? Un brunch domenicale (se l’idea ti stuzzica ma non hai idea di come fare, puoi seguire questi consigli su come prepararlo)? Una merenda tra amici? Una cena? Qualsiasi sia la tua scelta inizia a pensare al menù e alla lista della spesa in modo da non farti mancare nulla per quando arriverà il grande giorno.

Organizza gli spazi della casa

Qualche giorno prima del party di inaugurazione della tua casa inizia a valutare gli ambienti e a individuare quello più adatto ad accogliere gli invitati. Naturalmente ogni stanza della casa verrà mostrata agli ospiti ma i festeggiamenti veri e propri devono essere confinati al salotto o a un’altra zona dell’appartamento ben delimitata. In questo modo potrai anche dedicarti a una pulizia accurata e a una cura dei dettagli solo dell’ambiente prescelto. Se la festa si tiene in estate e se hai la fortuna di possedere una casa con degli spazi outdoor, tieni presente che i party in giardino o sulla terrazza sono sempre molto apprezzati dagli ospiti e meno impegnativi per i padroni di casa.

Piatti, bicchieri e tovaglie

Le stoviglie devono essere adattate allo spazio scelto per festeggiare. Il salotto, specialmente se vuoi dare l’idea di un tocco di raffinatezza, richiede tavole di una certa eleganza mentre la terrazza o il giardino si accontentano anche di piatti e bicchieri di carta. Tutto, però, dipende dal grado di confidenza che hai con i tuoi amici che, sicuramente, non baderanno a troppe formalità.

E i regali?

Negli Usa è tradizione non arrivare a mani vuote alla festa di inaugurazione. Può quindi darsi che qualche ospite ti chieda di indicargli un dono che potrebbe farti piacere. Non imbarazzarti, pensa che trattandosi di una festa è normale ricevere qualche regalo da chi ci è caro e non farti prendere alla sprovvista: prepara un elenco di tutto che potrebbe servirti o che desideri, in modo da evitare il rischio di ricevere sempre le stesse cose.

Se sei in difficoltà nella scelta, puoi sempre cercare online (ti consigliamo di dare un’occhiata a queste idee regalo per la casa scelte da www.trovailregalo.it) per trovare quelle che, utili o perché no solamente belle, daranno quel tocco in più al tuo nido domestico e ti renderanno felice!