Calligraphy, Typography & Font Design: il corso definitivo

Chi segue questo blog, segue anche le sue (mie) passioni, segue l’arte della tipografia e della calligrafia, del sapere costruire, conoscere e usare le giuste font nel giusto modo, saperne costruire una partendo dalla propria calligrafia. Da sempre il mio interesse è per questa forma d’arte che sin dai tempi lontani (dai monaci amanuensi a Guttemberg, fino alle moderne ‘fonderie’) hanno fatto la storia della grafica e della comunicazione. Con colpevole ritardo (scusami Cosimo) vi segnalo oggi quello che è a tutti gli effetti il corso definitivo sull’argomento: Calligraphy, Typography & Font Design.

Il corso, organizzato dallo IED Firenze (in collaborazione con Zetafont, Studio Kmzero, Associazione Calligrafica italiana – Il Bisonte ), coordinato dal Maestro Cosimo Lorenzo Pancini, é tenuto da veri e propri maestri ed esperti del settore, si struttura su 5 moduli:

  • Storia e Cultura del Type Design Il modulo offre una panoramica della storia del disegno del carattere, con particolare attenzione alla genesi progettuale dei più diffusi caratteri utilizzati dai designer al giorno d’oggi e agli stili calligrafici sviluppati negli ultimi anni, fortemente influenzati dal lettering manuale utilizzato nell’advertising, nel packaging e nelle insegne.
Lettering e Disegno del Carattere Il modulo offre un’analisi approfondita delle modalità di concezione di un carattere tipografico, attraverso l’analisi di alcuni caratteri tipografici esistenti sui quali vengono svolti esercizi e proposte direzioni di ricerca.  Software Fontlab Il modulo offre un’accurata introduzione alle possibilità di utilizzo del software Fontlab, con una serie di lezioni affiancate da esercizi pratici per imparare ad utilizzare il più diffuso software di font design.
Calligrafia Il modulo si propone come una serie di incontri laboratoriali con docenti dell’Associazione Calligrafica Italiana, allo scopo di affrontare diverse tecniche calligrafiche alla base delle forme fondamentali di disegno del carattere.
Laboratorio di Letterpress In collaborazione con la Fondazione per le Arti Grafiche il Bisonte, gli studenti hanno la possibilità di seguire un workshop di letterpress per sperimentare le tecniche tradizionali di composizione e stampa a caratteri mobili.
– Final Work La parte finale del corso è dedicata allo sviluppo di una famiglia completa di caratteri tipografici, con lo scopo di applicare ad un esempio reale le nozioni di composizione, lettering manuale e disegno apprese.

Per saperne di più, abbiamo chiesto direttamente al suo ideatore dieci ragioni per cui questo corso è imperdibile:
1) È uno dei primi corsi in Italia a integrare calligrafia manuale e type digitale

2) Annovera tra gli insegnanti i migliori calligrafi dell’Associazione Calligrafica Italiana: Anna Schettin, Francesca Biasetton e Luca Barcellona

3) Si tiene con formula weekend ogni venerdì e sabato, due volte al mese: così anche se studi e lavori fuori firenze puoi seguirlo

4) Ha lo scopo di portare ogni studente a realizzare il proprio carattere digitale come final work.

5) Si ripromette di farti migliorare in ogni grafica che coinvolge il type (loghi, infografiche, grafica ambientale, poster, grafica web…).

6) Comprende moduli teorici (storia della tipografia, disegno delle lettere) accanto a quelli pratici (software, calligrafia)

7) È gestito da professionisti che vivono di calligrafia e type design e sanno dirti come si fa a farlo.

8) Comprende uno workshop di lettering wordpress con la Stampa d’Arte il Bisonte

9) Parlerà di lettering, insegne per negozi, decorazioni parietali e altre mille cose che ti renderanno figo su instagram.

10) Ti insegnerà a distinguere a colpo d’occhio l’Arial dall’Helvetica.

Cos’è Zetafonts?

Creata a Firenze da Cosimo Lorenzo Pancini con Francesco Canovaro e Debora Manetti, Zetafonts è una fonderia digitale che crea e distribuisce nel mondo caratteri digitali: oltre 60 famiglie tipografiche che hanno totalizzato 15 milioni di scaricamenti su dafont.com. Il carattere Coco Gothic, creato per Lucca Comics & Games 2013 ed ispirato all’eleganza di Coco Chanel, vanta oltre un milione di downloads ed è stato usato, tra gli altri, da Google, Target Australia e Coca Cola Company. Il carattere Kitten (“Gattino”) è stato segnalato dalla rivista PRINT come uno dei migliori del 2016. Zetafonts ha realizzato, tra gli altri, i caratteri per i digital magazines StartupItalia e CheFuturo di Riccardo Luna, per i centri Unicoop in toscana e per Lucca Comics & Games, tra i quali lo Zerocalcare, insieme al famoso fumettista Michele Rech.

Adesso che sapete davvero tutto (anche se vi siete persi qualche modulo) potete recuperare ed iscrivervi qui al prossimo evento/modulo/corso. Che aspettate?

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento