Le 10 campagne più premiate ai Cannes Lions 2017

Si è chiusa da pochissimi giorni a Cannes la 64esima edizione del Festival della creatività, la gigantesca rassegna dedicata al mondo della pubblicità che premia le migliori campagne dell’anno, suddivise per categorie. Al Palais des Festivals et des Congrès, come ogni anno sono stati assegnati i Lions Awards (Gold, Silver e Bronze) e i Grand Prix (il massimo riconoscimento per categoria). L’Italia ha concluso con un ottimo bottino aggiudicandosi due Ori (Film e Mobile), quattro Argenti e ben 15 Bronzi.
Questa è una selezione con le 10 migliori campagne viste quest’anno. Buona visione.

10. AP Thailand: The Unusual Football Field Project

AP Thailand, Bangkok / CJ Worx, Bangkok

A portarsi a casa l’unico Grand Prix sul Design ci ha pensato AP Thailand con il primo campo di calcio al mondo non rettangolare, creato per gli adolescenti che vivono in un’area sovrappopolata di Bangkok.

Sorprendente.

9. Burger King: Burning Stores

David Miami

Una serie di annunci di Burger King che mostrano veri ristoranti in fiamme per promuovere i propri hamburger grigliati alla fiamma.

Deliziosa.

8. Twitter: Hashtag Billboard

Twitter

Twitter si è fatta in casa questa campagna outdoor multi soggetto. Obiettivo centrato: esprimere il punto di forza del social network a 140 caratteri, raccontando ciò che succede nel mondo nel momento stesso in cui sta accadendo.

Efficace.

7. Care Counts: Whirlpool

DIGITASLBi

Whirlpool ha lanciato il programma “Care counts” installando lavatrici in scuole degli States considerate a rischio. Con questa campagna hanno dimostrato che i bambini che indossavano abiti lavati avevano minore probabilità di abbandonare la scuola.

Pulita.

6. The World’s Biggest Asshole

The Martin Agency

The Martin Agency ci regala questo piccolo capolavoro per sensibilizzare l’opinione pubblica a diventare donatori di organi.

Sensazionale.

5.Channel 4: We’re the Superhumans

Blink Productions, London / 4Creative, London

Per promuovere la programmazione televisiva delle Paralimpiadi di Rio, Channel 4 ci regala uno spot-musical, con il giusto mix di momenti di gara e di vita quotidiana degli atleti. Gran Prix nella categoria Film.

Vincente.

4. Addict Aide: Like My Addiction

BETC

Un’affascinante ragazza protagonista di un account Instagram. La vera protagonista, però non sarà lei, ma la sua dipendenza.

Bella.

3. Transport Accident Commission Victoria: Meet Graham

Siamo troppo fragili per sopravvivere a gravi incidenti stradali senza riportare danni. Se potessimo evolverci e diventare esseri umani resistenti agli urti come dovremmo essere? L’artista Patricia Piccinini ci ha mostrato un personaggio, frutto di una eventuale evoluzione.

Mostruosa.

2. Amnesty International: Refugee Nation

Ogilvy New York

In occasione delle Olimpiadi di Rio, Ogilvy ha progettato una vera e propria bandiera ispirata ai giubbotti di salvataggio per la nazionale dei rifugiati.

Stupenda.

1. State Street Global Advisors: Fearless Girl

McCann New York

Fearless girl è la statua in bronzo comparsa l’8 marzo a Manhattan, nel cuore di Wall Street, di fronte al famoso toro, simbolo della finanza mondiale. Ai piedi della statua si legge “Impara a conoscere il potere delle donne nella leadership. LEI fa la differenza”. Ha vinto tutto quello che c’era da vincere, chapeu!

Curiosità: Se avevate partecipato a FantaCannes, il gioco promosso da TVN Media Group che ha coinvolto tantissimi pubblicitari italiani, e nella vostra lista non avete inserito Fearless Girl, potete dire addio ai vostri sogni di gloria. Intanto incrociamo le dita e vediamo chi si è portato a casa i 2 biglietti messi in palio per la prossima edizione. Au revoir!

 

 

 

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento