Bande De Femmes: tremate, le streghe sono tornate.

Metti una serie di fumetti e illustrazioni creati da donne che sanno il fatto loro.

Metti tre serate estive piene di piccole mostre da scovare e presentazioni originali.

Metti tutte queste cose in una quartiere pedonale all’interno di una città come Roma in cui ogni vicolo riserva possibili meraviglie ed otterrai Bande De Femmes, festival tutto al femminile organizzato da Tuba, delizioso bazar erotico e libreria delle donne al centro del Pigneto con la partecipazione dell’ HulaHoop Club Associazione Culturale che si propone come luogo di attraversamenti artistici.

La sponsorizzazione di questo festival passa un po’ sotto voce come nelle migliori chiacchiere tra donne, e il clima che si respira è esattamente quello di un gineceo di confidenze, mai chiassoso eppure così ricco di bellezza.

Lo scorso 14, 15 e 16 Giugno mi sono ritrovata a seguire interessanti dibattiti e interviste fatte dalle artiste stesse, in uno scambio autentico ed emozionato, a sorridere ironicamente e a vivere le sensazioni come solo le donne sanno fare.

Ho scoperto luoghi deliziosi che erano sotto il mio naso come la Biblioteca Goffredo Mameli in cui ho assaporato i sapori forti e speziati delle tavole della mostra Resisters.

 

Ho sorriso soffermandomi ad infilare le dita tra i quadri e le tavole di Artiste che spuntavano nei vari luoghi tutti da trovare dal Tuba Libre  all’ HulaHoop Club, dal bookshop Uroboro al CO-CO Studio per finire alla Nero Gallery che ospitano tutt’ora piccoli gioielli di mostre.

Protagoniste di questa quarta edizione del festival sono state

le città resistenti e a misura di donna,le skaters, i muri in lotta, le autoproduzioni e l’arte queer, le streghe e le macumbe

Io mi sono lasciata stregare e spero davvero che il delicato “gioco del telefono” arrivi anche alle vostre orecchie per la prossima edizione.

Mostre di quest’anno:

◆  Grazia La Padula e Véronique Dorey / Adamas ou les paradis perdus / @ Nero Gallery
◆  Crisma#2 / Rioni e Segni / @ CO-CO Studio
◆ ARTISTE / VITE ILLUSTRATE E RITRATTI IMMAGINARI / @ HULaHoop Club
◆  MUTA / I Gong / @ Uroboro
◆ RESISTERS // @Biblioteca Goffredo Mameli
Violetta Valery / Ti amo quando non sporchi / @Tuba

Presentazioni:

◆ HO INDOSSATO IL MIO VESTITO MIGLIORE  di  Violetta Valery, [Bertoni Editore]

◆ NON FACCIAMONE UN LESBODRAMMA di Frad

◆ IL GIARDINO D’INVERNO di  Grazia La Padula, [Tunué Edizioni]

◆ VERDAD di Lorena Canottiere [Coconino Press].

◆ I SEGNI ADDOSSO di Elena Guidolin, [BeccoGiallo Editore]

◆ JANIS JOPLIN, PIECE OF MY HEART di Giulia Argnani, [Edizioni BD]

Valentina Petrelli

Valentina Petrelli

Dal 1983 fiera di essere un sagittario, di tagliarsi con la carta, di farsi paladina degli iPhone caduti in piscina e di cavalcare un unicorno.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento