Breaking News

Treviso Comic Book Festival 2016: Top 5

Treviso Comic Book Festival in 5 step, fumetto, condivisione e sorrisi

Da un po’ di tempo a questa parte il Treviso Comic Book Festival è diventato un appuntamento immancabile, così come Treviso un po’ il luogo del cuore. Mi piace pensare che non sia un caso che abbia iniziato a collaborare per Bloggokin tre anni fa, subito dopo la kermesse. Mi piace pensare che il mio incessante bisogno di trotterellare da una fiera all’altra abbia trovato un po’ di  pace dal momento in cui ho fatto del TCBF la mia casa. Mi piace ripensare a quanti creativi e a quanti fumetti ho scoperto qui, dove tutta la città diventa un palco, dove l’arte avvolge ogni luogo e lo rende ancora più speciale.

Qui di seguito ho provato a raccontarvi il meglio del mio Treviso Comic Book Festival 2016 in cinque step con il tentativo di portare anche voi tra i vivaci e coloratissimi stand delle autoproduzioni, dentro le location dellle mostre sparse in giro per la città, lungo le mura tra anatre e coniglietti e accanto ai bar e ai loro vecchietti muniti di spritz alle nove di mattina.

Enjoy it!

#TrevisoFumettiGustosi

Capita una sola volta nella vita di condividere con Dave McKean, Diana Naneva, John Holmstrom, Anna Haifisch, Rufus Dayglo e Claire Adams Ferguson un tour gastronomico alla scoperta di Treviso e dei suoi prodotti d’eccellenza. Conoscere nuove realtà come l’Hotel, Ristorante & Centro Benessere Ai Cadelach, l’Azienda Agricola Costadilà, I F.lli Perin: Lavorazioni acciaio inox, il ristorante Undicesimo Vineria e l’Azienda Agricola Cecchetto accanto a talentuosi disegnatori sembra quasi un sogno, soprattutto quando questi all’improvviso prendono carta, matita e penna e raccontano il tuor con i loro magici disegni.

treviso-34

Un grazie a Mauro Zardetto, Omar Lapecia, Stefania Vian e all’organizzazione del TCBF, sempre presenti e disponibili.

La mostra “Da Caffi a Fior”

A rappresentare la mia entrata ufficiale al Treviso Comic Book Festival 2016 è stata l’inaugurazione della mostra Da Caffi a  Fior, ancora al Museo Bailo fino al 23 Ottobre. E non poteva andare meglio di così. Le tavole inedite di Manuele Fior sono state davvero un bel regalo di inzio festival, mi hanno trascinato in Egitto, a Venezia, nel buio e in pieno carnevale con eleganza ricercata e mi hanno impressionato per il loro stile unico e la loro capacità di emozionare.

Di seguito una prova per dimostrarvene la bellezza.

treviso-30

Autori ovunque!

Ogni mostra ha i suoi autori, ogni stand ha i suoi autori, le auroproduzioni sono piene di autori. Ogni angolo del Treviso Comic Book Festival è pieno di autori. Ci sono altri posti dove di solito ti ritrovi circondato da disegnatori, illustratori, fumettisti e disegnatori, ma in pochi si assapora la distesa serenità che si trova a Treviso. Un saluto frettoloso qui non esiste; c’è tutto il tempo per chiacchierare, scambiarsi visioni, vivere le esperienze degli altri tramite i loro racconti e i loro lavori. Magari in compagnia di un buon bicchiere di vino.

Per questo e molto altro un grazie speciale al collettivo Mammaiuto, a Lee Bermejo, a Matteo Cremona, a Giulio Rincione, a Matteo Casali, a Gud, a Micol Beltramini e a Ale Giorgini, Riccardo Guasco e Francesco Poroli.

treviso-12

Dave McKean e “Land Escapes”

C’era Dave McKean. Uno di quegli autori che non puoi non esser contento di vedere ad un festival di fumetto. Era qua, diviso tra tour, incontri, firmacopie e mostre. Era qua per inaugurare la mostra Land Escapes, curata da Alberto Corradi & Paul Gravett e tutta dedicata agli autori inglesi ospitata dallo SpaziBomben della Fondazione Benetton. Una mostra che dava modo di osservare viaggio esteriore e viaggio interiore facendo del paesaggio, reale o sognato, l’unico protagonista. Una mostra ricca di originali stratosferici.

treviso-22

L’accogliente self-area

La domenica è stato il giorno in cui mi sono messa in discussione e mi sono andata a scoprire realtà nuove. Mi sono addentrata in compagnia di chi ne sa più di me all’interno dei portici che ospitavano le autoproduzioni e non ne sono uscita a mani vuote. I collettivi mi hanno parlato del loro lavoro, mi hanno fatto sfogliare i loro fumetti e mi hanno spiegato i loro progetti vecchi e nuovi. Condividere, condividere, condividere. La self-area è sempre pronta a condividere. E  inizia sempre a farlo con un sorriso.

Grazie a Rita Petruccioli e a Francesca Protopapa, semplicemente le migliori guide che potessi avere!

treviso-35

 

Good bye Treviso Comic Book Festival 2016 e lunga vita al Treviso Comic Book Festival 2017! Già ti aspetto.

 

 

Ilaria Mencarelli
Informazioni su Ilaria Mencarelli (401 Articoli)
Classe 1988, marchigiana d’origine e milanese d'adozione, insegue da qualche anno la laurea specialistica in Scienze della Terra a Milano, che la porterà ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi sul suo blog, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è arte e ha un debole per i fumetti.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento