Breaking News

Mobi: la lampada balena disegnata da Ale Giorgini

“Quando ritornò in sè da quello sbigottimento, non sapeva raccapezzarsi, nemmeno lui, in che mondo si fosse. Intorno a sè c’era daogni parte un gran buio: ma un buio così nero e profondo, che gli pareva di essere entrato col capo in un calamaio pieno d’inchiostro”.
Le Avventure di Pinocchio, Carlo Collodi

Sono sempre stato convinto che unire le forze e le idee in un percorso creativo porti a risultati incredibili aldilà del proprio ego creativo. L’ennesima riprova di questa mia semplice convinzione è data da MOBI: la lampada da tavolo nata dalla matita di Ale Giorgini (davvero vi devo ancora raccontare CHI E?…?) e definita dallo studio di design BrogliatoTraverso (e prodotta da Myyour).

mobi_idea

MOBI è una piccola balena bianca che solca i mari, inconsapevole di avere un ospite a bordo. Ogni notte, quando c’è un buio così nero e profondo, che gli pareva di essere entrato col capo in un calamaio pieno d’inchiosto una luce si accende all’interno della sua pancia. E proprio in quel momento si può scorgere l’ombra del piccolo ospite, accovacciato nel ventre del capodoglio. Che quando là fuori c’è un buio così, a volte basta una luce accesa per sentirsi a casa.

A volte servono davvero poche parole per raccontare un mondo. Ma visto che sono curioso e conosco Ale abbastanza da potergli rompere le scatole, gli ho fatto quattro sceme che tutti gli farebbero sulla balena MOBI (in barba all’ovvietà delle cose).

alegiorgini_ioanpilat

Come nasce l’idea?
L’idea di disegnare una lampada nasce dall’incontro con Federico Traverso nelle sale della prima edizione di Illustri. Siamo entrambi vicentini, ma non ci eravamo mai conosciuti prima. Lui rimane impressionato dal mio lavoro e io dal suo e da quello del suo socio Alberto Brogliato: la collaborazione su un progetto comune ci è sembrata una naturale evoluzione.
Federico mi ha proposto di lavorare su un oggetto di uso comune: una lampada da tavolo. Mi ha chiesto di fare quello che faccio quando realizzo un’illustrazione: dare forma a una storia. Lui e Alberto avrebbero poi pensato a dare concretezza alle mie linee tracciate sulla carta.

mobi_sketch

Perché una balena?
La mia idea iniziale è stata quella di pensare alle favole. Associo la lampada accesa sul comodino a lmomento della sera in cui da bambini si sta sotto le coperte ad ascoltare storie di lupi, balene, mele avvelenate. Ho quindi provato a immaginare che anche quella lampada, proprio come i libri letti dalla mamma o dal babbo, potesse raccontare una storia. Ho realizzato diversi disegni e fra tutti abbiamo scelto questa balena, perché da subito ci sono piaciute le sue forme semplici. Forme che si adattavano anche a renderci la vita un po’ più facile in fase di produzione. E probabilmente ci è piaciuta subito anche la storia che quella balena racconta.

mobi_spento

La collaborazione con l’azienda?
Comune denominatore fra me e lo studio BrogliatoTraverso è anche Myyour, azienda padovana di arredamento da qualche anno partner tecnico di Illustri e che si appoggia allo studio di Federico e Alberto per disegnare parte delle proprie collezioni. Abbiamo proposto il frutto di questa collaborazione a Cristian Ronco, titolare dell’azienda che ha accolto con entusiasmo il progetto e ha deciso di fare diventare MOBI realtà.

mobi_acceso

Sarà un pezzo unico oppure è la prima di una serie?!
Siamo contentissimi di essere riusciti a dare vita a questo progetto che dietro alla semplicità delle forme di MOBI, nasconde mesi di lavoro, soprattutto da parte dello Studio BrogliatoTraverso per riuscire a “industrializzare” dei segni di matita che non possono nella realtà permettersi di essere così liberi e spensierati come lo possono essere su un foglio di carta. Quindi in questo momento ci godiamo il risultato di questo lavoro, che soddisfa me, lo studio di design e l’azienda che ha deciso di produrre e commercializzare MOBI. Poi, come ti dicevo, di disegni ne ho fatti tanti e rimangono lì, pronti nel cassetto…

Avevi mai disegnato oggetti di design prima?
No, è stata la mia prima esperienza nell’ideare da zero un oggetto. Nel corso della mia carriera mi è capitato di “vestire” qualsiasi tipo di prodotto: skateboard, coltelli, scarpe, maglietta, carte di credito, bottiglie di vino e addirittura mazze da baseball. Ma mi trovavo sempre di fronte a un oggetto che aveva già forma. La sfida qui stava nell’immaginare anche quella forma, tenendo presente che l’oggetto avrebbe anche dovuto svolgere una funzione (cioè quella di illuminare). È stato davvero molto bello vedere il mio disegno prendere vita e assistere da dentro al processo che porta alla creazione di un oggetto così semplice come una lampada, ma che dietro, invece, ha una quantità di lavoro che non ci si aspetterebbe. É stato il primo, ma spero davvero non sia l’ultimo.

Ovviamente per lanciare la piccola balena non poteva (e non doveva) mancare la mostra su MOBI, ospitata negli spazi di On_Office Architettura nel cuore del centro storico di Vicenza, la mostra vedrà esposti anche alcuni esemplari della lampada dipinti a mano da Ale Giorgini oltre a una serie inedita di illustrazioni dedicate alle Balene realizzate per l’occasione.

14355576_1276849959013077_6574228440653561196_n

L’appuntamente è per tutti per l’inaugurazione da venerdì 16 Settembre (ingresso solo su invito) presso On_Office Architettura (Piazza Biade 17 – Vicenza) e fino al 16 Dicembre. La mostra sarà visitabile dal lunedì al venerdì in orario ucio previa prenotazione telefonica o via mail (tel. 0444 021518 – mail: info@on-o.net).

Questi invece sono i partner dell’avventura di MOBI.

BrogliatoTraverso Design Studio nasce a Vicenza nel 2012 dalla convinzione di Alberto Brogliato e Federico Traverso per cui “fare questo lavoro è un gran privilegio perchè si può dar vita agli oggetti che circondano le persone nella quotidianità”. Lo studio si pone come traguardo il raggiungimento della bellezza quale sintesi espressiva dell’incontro tra forma e funzione. Questa visione, insieme alla continua passione per la ricerca e l’innovazione, ha condotto in pochissimo tempo al conseguimento di alcuni tra i più prestigiosi riconoscimenti internazionali: Good Design Award, Red Dot Design Award, iF Design Award, A’ Design Award, Young&Design Award solo per citare i principali.

brogliatotraverso
On_Office Architetturanasce a Vicenza nel 2009: un laboratorio di idee oggi diventato punto di riferimento nel panorama nazionale. On_Office Architettura si occupa della realizzazione di manufatti artistici, architettonici, di concept, allestimenti, interior design e di qualunque altro progetto preveda lo sviluppo di un contenuto estetico e formale. Attualmente lo studio si avvale di sette professionisti oltre che di collaboratori esterni (anche di rango internazionale) che supportano il team nella realizzazione dei vari
progetti. Impiantisti, strutturisti, grafici, designer, prototipisti, fotografi: tutti competenti che consentono di fornire un servizio completo di altissimo profilo qualitativo. Da segnalare, per Qatar Foundation Endowment, la riprogettazione architettonica dell’Ospedale Mater Olbia nonché la progettazione delle aree di futuro sviluppo adiacenti l’ospedale medesimo.

on_office-architettura

Paolo
Informazioni su Paolo "Ottokin" Campana (2089 Articoli)
Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento