Breaking News

Ordos, la città abbandonata nel mezzo della Mongolia

Raphael Olivier ha realizzato una serie di scatti che raccontano la surreale città fantasma cinese di Ordos

Il fotografo Raphael Olivier ha realizzato una serie di scatti che ritraggono Ordos, la più grande città fantasma cinese situata nella Mongolia Interna. Il sito, costruito con lo scopo di trasformarsi nel più grande centro culturale ed economico della zona antistante, molto ricca di risorse naturali, non è stato abitato a causa della mancanza di una visione a lungo termine che l’ha trasformato in una surreale città semideserta.

Come dice lo stesso autore degli scatti:

La città è ora un surreale paesaggio di strade vuote, monumenti in decadenza, edifici abbandonati e progetti edilizi incompiuti. Essa rappresenta più di ogni altra cosa il “Sogno Cinese” con tutte le sue sfide e le sue contraddizioni, una visione orwelliana di un futuro luminoso raggiunto da una realtà meno fiammeggiante.

Qui di seguito trovate alcuni delle sue fotografie. Potete seguire Raphael Olivier su Behance e su Twitter.

Raphael Olivier 15

Raphael Olivier 12

Raphael Olivier 17

Raphael Olivier 10

Raphael Olivier 6

Ilaria Mencarelli
Informazioni su Ilaria Mencarelli (402 Articoli)
Classe 1988, marchigiana d’origine e milanese d'adozione, insegue da qualche anno la laurea specialistica in Scienze della Terra a Milano, che la porterà ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi sul suo blog, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è arte e ha un debole per i fumetti.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento