Le collettive, i workshop e gli incontri di Illustri Festival 2015

Forza donne che me ne vado… mancano solo 2 giorni perciò vi consiglio di prenotare il treno, l’aereo, il piroscafo o la barca a vela, basta che il 4 Dicembre riusciate ad essere a Vicenza.

Le opportunità di incontrare un sacco di gente veramente interessante crescono in maniera direttamente proporzionale a quelle di vedere qualcosa di davvero bello. soprattutto nelle meravigliose collettive.

Iniziamo con la principale ILLUSTRI

ILLUSTRISSIMO_70x100

In Basilica Palladiana a partire dal 5 Dicembre dalle ore 18:00, potremmo avere un incontro ravvicinato con le undici illustrazioni più belle del momento.

Gli interrati di Palazzo Chiericati saranno invece dedicati all’innovazione e al contemporaneo e ospiteranno la collettiva di punta SARANNO ILLUSTRI

Saranno Illustri

La mostra raccoglie undici talenti emergenti che prestigiosi brand hanno già dimostrato di apprezzare e che a Vicenza troveranno definitiva consacrazione. Il Futuro dell’Illustrazione Italiana.

Chiericati underground sarà anche il luogo in cui incontreremo diciotto strabilianti talenti in una seconda collettiva che ha come tema le immagini legate alla nostra squadra olimpica che rappresenterà l’Italia in Brasile; OLYMPIC FRAMES.

olympic frames

Un’esposizione ispirata a “Joy of Moving”, tema focale delle attività di Kinder+Sport, il progetto di Responsabilità Sociale Ferrero a sostegno della pratica sportiva giovanile.

Per i Talenti in cerca di guide ci sarà ILLUSTRIVIEW al Polo Giovani B55, venerdì 4 e domenica 6 Dicembre, due Portfolio Review con ospiti d’eccezione, non a caso, illustri; Malika Favre e i due direttori creativi di Dutch Uncle.

Mentre ILLUSTRILab in collaborazione con Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari ci offre una serie di workshop dedicati al ritratto in compagnia di Pablo Lobato, Bomboland, Stefano Colferai e Matteo Cuccato; non vedo l’ora di giocare con matite, carta e plastilina.

Qui potete trovare il calendario completo dei laboratori e dei workshop che sono stati pensati per accontentare davvero tutti; per citarne solo alcuni impareremo a pensare “Outside The Box” con Mauro Gatti, scopriremo come subire il briefing con Francesco Poroli, come ridurre tutto a forme definite con Pablo Lobato e come invece romperle e perdersi con gli acquerelli di Marina Marcolin.

Insomma ce n’è davvero per tutti, anche per i bambini con Francesca Dafne Vignaga

Sono stanca di ripeterlo, godetevi la gallery preparo le valigie.

 

 

 

Valentina Petrelli

Valentina Petrelli

Dal 1983 fiera di essere un sagittario, di tagliarsi con la carta, di farsi paladina degli iPhone caduti in piscina e di cavalcare un unicorno.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento