Breaking News

Into the Porn: il porno come specchio della società

Katia Repina ha realizzato una serie di foto che hanno come soggetto i set pornografici con lo scopo di riflettere sui nostri comportamenti sessuali quotidiani

Il progetto di cui vi parlo oggi è stato realizzato da Katia Repina, brillante fotografa russa che. dopo aver conseguito la laurea in economia all’Università Statale di Mosca, decide di trasferirsi a Barcellona per studiare fotogiornalismo e dare una svolta creativa alla sua carriera. La serie di scatti, che prende il nome di Hacia el porno (Into the porn, letteralmente “Dentro il porno“), si pone lo scopo di raccontare la nostra vita sessuale fotografando numerosi set di film porno e sviluppando il concetto che la pornografia è a tutti gli effetti lo specchio della società in cui viviamo.

Katia Repina prende come spunto un articolo di Maria Llopis, attivista famosa per aver fondato il movimento artistico denominato PosPorno in Spagna, in cui viene sottolineato proprio questo concetto ribadendo quanto la pornografia sia basata su modelli sessisti che ripropongono le violenze che le donne subiscono nel quotidiano.

La pornografia è il riflesso del comportamento sessuale della nostra società. Vi sono dentro il riflesso di tutte le nostre miserie. Viviamo in un mondo dove la violenza sulle donne è assunta come all’ordine del giorno nelle nostre giornate. Non mi preoccupo che la pornografia sia sessista. Appare tutto abbastanza logico. Abbiamo il porno che ci meritiamo.

Insomma, la creativa, concorde con le idee della femminista, ha realizzato le foto proprio per esprimere quanto di fatto siamo quello che creiamo e guardiamo.

Qui di seguito trovate una ricca gallery dell’interessante progetto. Enjoy it!

Katia Repina 2

Katia Repina 3
Katia Repina 4

Katia Repina 5
Katia Repina 6

Katia Repina 7

Katia Repina 8

Katia Repina 9

Katia Repina 10

Ilaria Mencarelli
Informazioni su Ilaria Mencarelli (402 Articoli)
Classe 1988, marchigiana d’origine e milanese d'adozione, insegue da qualche anno la laurea specialistica in Scienze della Terra a Milano, che la porterà ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi sul suo blog, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è arte e ha un debole per i fumetti.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento