A to Zoë, il food lettering di Tommy Perez

Il designer californiano Tommy Perez ha portato a termine insieme a sua figlia di due anni un progetto di food lettering denomianto “A to Zoë”. Il creativo ha ideato le lettere con ingredienti e cibi che cominciano con le stesse, usando esclusivamente gli alimenti preferiti di sua figlia Zoë.

Troviamo nel mucchio la A di Apple:

La A sta per mela , o in questo caso per la “salsa di mele” come piace chiamarla a Zoë . Cosa c’è di più divertente che creare lettere monelle e poi gustarsi il pasticcio creato?

O la P di Pretzel.

La P sta per Pretzel. O “petzels” come dice Zoë. Abbiamo mangiato molti di questi piccoli ragazzi mentre li preparavamo per lo scatto.

O, ancora, la Y di Yogurt.

Y sta per Yogurt. Zoë ama iniziare la sua giornata con un barattolo di “o-gurt”.Ci siamo molto divertiti con questa lettera e ho avuto modo di condividere un’altra passione con Zoë. Io e mio fratello amiamo la serigrafia ed è stato divertente introdurre Zoë a questo tipo di stampante. In realtà abbiamo provato a stampare lo yogurt, ma il lavoro non era uscito bene. Abbiamo perciò stampato la Y con vero inchiostro.

Qui di seguito potete ammirare il divertente esperimento dell’autore, che ha dato vita a risultati davvero sorprendenti. Vedere per credere!

Tommy Perez  1

Tommy Perez 2

Tommy Perez 3

Tommy Perez 4

Tommy Perez  5

Ilaria Mencarelli

Ilaria Mencarelli

Classe 1988, marchigiana d’origine e milanese d'adozione, insegue da qualche anno la laurea specialistica in Scienze della Terra a Milano, che la porterà ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi sul suo blog, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è arte e ha un debole per i fumetti.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento