Il fascino del limite, ombre e dinamismi nelle mani di Sam3

Prima della scorsa settimana non conoscevo troppo bene il progetto artistico di Sam3, di lui però mi avevano sempre affascinato le forme cariche di un messaggio onnisciente e le (finte) finestre stellate, a Lisbona.
Avevo l’impressione che ogni sua opera provenisse da un mondo in cui vigilano occhi di giganti e si è già a conoscenza di come andrà a finire.

Il 4 ottobre, sabato scorso, è stata inaugurata la prima mostra personale in Italia dell’artista spagnolo nel bellissimo spazio della galleria romana Wunderkammern, effettiva sede di raccolta di meraviglie (ne parlammo già nel 2013 per la mostra di Dan Witz e la scorsa settimana per l’evento myFINBEC).

La mostra in questione si intitola “Monumental” e fa parte di Limitless, il più ampio progetto artistico concepito dal museo che darà la possibilità anche ad altri quattro artisti della scena internazionale della Urban Art di esporre: L’Atlas, Sten&Lex, 2501 3 Alexey Luka.

Monumentale è lo stare immobile e senza respiro delle sue sagome  intessute di significati contrastanti e complementari, figure antropomorfe ma al di sopra dell’essere umano.
Monumentale è il loro tendere alla fusione perfetta di carne e terra, limiti del corpo e densità dello spirito.
Sono contemporanee ed efficaci, ma accennano ad un senso della bellezza perduto e aristotelicamente “finito”, una bellezza appartenente ad una realtà governata dalle forme pure, dove le dimensioni sovrastano il possibile e le piccole e perfette composizioni interne di foglie, animali, radici creano intrecci affascinanti.

Vi consiglio di entrare in contatto con questo punto di vista così interessante che rapisce l’attenzione ed è stato capace di lasciar oscillare il mio naturale senso di consapevolezza, le finestre stellate di Sam3 non sono che desideri irraggiungibili anche al tocco di mani di gigante.

La mostra, inaugurata il 4 Ottobre, rimarrà aperta fino al 9 Novembre.

Photo credits: Ivana De Innocentis

Silvia Pezzopane

Silvia Pezzopane

Scrittrice freelance e costumista per vocazione, appassionata di cinema, arte, musica. Con una laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo e un paio di sogni nel cassetto, crede irrimediabilmente che la sua vita sia un film..

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento