HomelessFonts: il lettering sociale

Non importa se siete grafici, designer, appassionati, curiosi, creativi e amanti delle font e dei caratteri. Prendetevi qualche minuto del vostro tempo e dedicatelo alla visione di questo progetto… di questo video.

L’idea nasce dalla volontà della fondazione spagnola Arrels di raccogliere fondi e di farlo in maniera creativa. HomelessFonts è il punto di arrivo di un progetto davvero intenso ed originale, di quelli che ti fanno pensare al senso della vita. Fare fundraising attraverso la creazione di una collezione di font digitali basate sui cartelli scritti a mano dagli homeless stessi.

Homeless font

Come avrete capito, non parliamo della font di tendenza o di moda, non parliamo di designer evoluti e creativi, ma di persone completamente fuori dal contesto del graphic designer o del font creator. Qui si parla di uomini e donne che vivono di una propria raccolta fondi quotidiana e che l’unica cosa a cui legano la parola creatività e nel modo di mettere insieme il pranzo con la cena. Ma sono anche le stesse persone che con un sorriso un po’ storto e tanta voglia di fare, si sono messe in gioco e hanno creato dei piccoli capolavori calligrafici, il segno come stile di vita, come esempio personale del proprio vissuto, altro che handwriting font fatte con illustrator e fontgrapher.

Non credo servano altre parole per spiegare cos’è HomelessFonts. Le font potete acquistarle direttamente dal sito e hanno un costo che varia dai 19 euro per la singola licenza, ai 290 euro della licenza professionale (ricordatevi che è beneficenza)

Per chi vuole saperne di più, hanno anche attivato tutti i vari canali social (quando si fa una campagna di found bisogna farla bene) necessari a far girare come si deve l’idea.

FacebookTwitter – Instagram  – Pinterest – Youtube

Di seguito trovate alcune foto del progetto e i video di presentazione di Guillermo e Loraine.

Applausi!

Homeless font1

Homeless font2

Homeless font3

Homeless font4

Homeless font5

 

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento