Google collabora con Living Walls lancia #‎streetartproject‬

La street art prende piede, aumentano le mostre, i siti e i blog dedicati, è sempre più parte della nostra cultura e impazza su internet e social network. Nonostante questa dirompente onda mediatica mai mi sarei aspettata che addirittura il colosso Google ci avrebbe scommesso.

La notizia è di ieri, Google lancia #‎streetartproject, un progetto mondiale dedicato alla street art, un’incredibile raccolta di materiale fotografico e informazioni utili.

Il tutto nasce da Living Walls: The City Speaks, un’organizzazione non profit nata ad Atlanta, in Georgia, fondata nel 2009 con l’obiettivo di promuovere, educare e riqualificare spazi pubblici attraverso la street art. Dal 2009 Living Walls ha coinvolto artisti provenienti da tutto il mondo, Israele, Sud Africa, Cile, Giappone, Spagna, Francia ecc., e ha curato la realizzazione e la promozione di oltre 100 murales.

Il progetto di Google è davvero ambizioso: mappare e mostrare opere di street art di tutto il mondo. Il tutto è reso possibile grazie a partnership con enti locali ed esperti di street art e grazie allo street view, integrato con tour, racconti e mappature di eventi e oltre 5000 foto di opere.

Come afferma Google sul suo blog ufficiale: “Street art may be temporary on our walls and sidewalks, but its beauty and vibrancy live on, on the web”. Non ci resta, quindi, che lanciarci in un web tour alla scoperta della vibrante bellezza urbana della street art.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento