Breaking News

Clichés dal cinema!

Allan Berte raccoglie nei suoi poster i classici clichés del cinema hollywoodiano con efficacia ed ironia

L’illustratore Allan Barte ha creato una serie di divertenti illustrazioni che racchiudono i classici clichés dei film hollywoodiani, soffermandosi sulle incongruenze e illogicità presenti in essi, come ad esempio il fatto che i serial killer riescano a camminare molto più velocemente delle loro vittime in corsa o che tutti gli appartamenti situati in Francia si affaccino sulla Tour Eiffel.

Clichés hollywoodiani 10

Quando un mercenario spara addosso all’eroe:
29/30 = lo manca
1/30 = lo colpisce di striscio

Clichés hollywoodiani 9

 

Quando una macchina nera è parcheggiata davanti alla casa dell’eroe, lui si agita…
40% = mafia
33% = agenti dell’FBI
25% = servizi segreti di un altro paese
2% = la macchina dei vicini

Clichés hollywoodiani 8

L’eroe non pena mai per trovare parcheggio. Ogni giorno trova posto proprio sotto l’edificio in cui deve entrare.

Clichés hollywoodiani 6Quando l’eroe prende i medicinali, estrae la capsula dal flacone e poi la deglutisce brutalmente. Il tutto senza bere acqua

Clichés hollywoodiani 5Le analisi del DNA vengono fatte in pochi secondi

Clichés hollywoodiani 4C’è una copertura telefonica che copre il mondo intero, anche nei posti più improbabili…eccetto quanto il protagonista ne ha davvero bisogno

Clichés hollywoodiani 3Dopo aver fatto l’amore le coperte nascondono sempre i seni delle donne, ma mai il petto degli uomini

tumblr_n62rd9tDKC1tcx5axo1_500I mimi rappresentano il 20% della popolazione francese

Clichés hollywoodiani 1

Ogni appartamento in Francia ha la vista sulla Tuor Eiffel

Ilaria Mencarelli
Informazioni su Ilaria Mencarelli (401 Articoli)
Classe 1988, marchigiana d’origine e milanese d'adozione, insegue da qualche anno la laurea specialistica in Scienze della Terra a Milano, che la porterà ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi sul suo blog, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è arte e ha un debole per i fumetti.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento