Breaking News

LG Artcool: rinfrescarsi con stile

Siamo finalmente arrivati a Giugno e al primo caldo (nemmeno troppo esagerato), quel caldo che ti prende alla sprovvista perchè non sei ancora pronto, non hai fatto il cambio di stagione e giri ancora con la felpa. Quel primo caldo (in realtà tiepido) che evidenzia in ogni casa e ufficio tutte le differenze del genere umano. Le vedi subito e sono quasi tutte in relazione con la stessa domanda: “accendiamo l’aria condizionata?”. Di fronte a questo problema di dimensioni epiche si schierano infatti almeno tre diverse categorie: i freddolosi, quelli che l’aria fredda non la vogliono sentire nemmeno di nome, quelli che girano con il maglioncino anche a ferragosto e che accampano come scusa che l’aria condizionata provoca il buco dell’ozono sopra il Perù. Poi ci sono i bollenti, quelli che il 13 aprile fanno il test per vedere se funziona tutto e che sanno a memoria tutte le funzioni del condizionatore in base al mese, al giorno e al tasso di umidità nell’aria.

Infine ci sono gli esteti, quelli che caldo o freddo che sia non metterebbero mai quello “scatolone” (testuale) nella loro casa. Ne fanno un fatto estetico, un fatto di visione d’insieme, di design, di purezza estetica. Un po’ li capisco, in effetti guardando bene alcuni condizionatori si direbbe che il designer era andato in ferie e che il suo sostituto era il barista vicino all’ufficio. Ma i tempi cambiano e per fortuna oggi il design e una certa attenzione verso i particolari sembrano essere tornati al centro della filosofia di alcune aziende (e quindi della nostra) come la LG che ha recentemente lanciato sul mercato il suo LG ARTCOOL Stylist Inverter V. Un condizionatore capace di vincere quest’anno il prestigioso iF Design Award, piccolo, compatto, con tanto stile e una forma particolare (mai più orrendo cassettone), illuminato con luci led colorate che possono variare con un semplice tocco del telecomando.

L’idea dell’illuminazione che cambia colore a seconda della temperatura dell’aria distribuita è forse il tocco di classe in più che ci voleva per cambiare l’idea di una semplice scatole che tira fuori aria calda o fredda a piaciamento. Veder cambiare i colori e quindi l’illuminazione della stanza è in effetti una grossa novità nel campo, di fatto si passa da semplice oggetto funzionale ad oggetto di arredamento con varia utilità. Ovviamente, nel fare questo, l’ARTCOOL Stylist Inverter V è capace di raffreddamento e riscaldamento senza emettere il minimo rumore, tenendo conto dell’efficienza energetica. Insomma, non stiamo parlando un semplice semplice condizionatore, vi basta vedere il sito ufficiale per farvi un’idea dell’elevato concept che c’è dietro a questo prodotto e a tutta la tecnologia che questo “quadrato” multicolore nasconde.

Qui di seguito il video di presentazione una gallery dell’LG ARTCOOL Stylist Inverter V!

LG.3

LG.6

LG.4

LG.1

LG.5

Articolo Sponsorizzato

Paolo
Informazioni su Paolo "Ottokin" Campana (2098 Articoli)
Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento