Breaking News

Napoli Comicon 2014: la Bao

Un riassunto di tutti gli eventi, gli ospiti, le mostre, gli appuntamenti da non perdere della casa editrice Bao Publishing

Il Napoli COMICON 2014 è ormai alle porte e come ogni anno Bao Publishing ci vizia proponendoci meravigliosi fumetti in anteprima e ospiti nazionali e internazionali di spicco.

last manUn autore su tutti il francese Bastian Vivès che ci ha già incantato con capolavori come Polina e Il sapore del cloro e che presenterà per la prima volta in Italia La grande odalisca e, insieme ai co-creatori Balak e Sanlaville, il divertentissimo Last man. La serie, perfetta commistione tra stile manga e la BD francese, unisce in maniera sapiente lotta e sentimenti, portandoci in un regno fantastico dove vincere il Torneo del paese è tutto.

Tra gli autori internazionali sarà inoltre presente Alexandre Clerisse, il talentuoso disegnatore di Souvenir dell’Impero dell’Atomo, straordinario omaggio alla sci-fi degli anni ’50 e Stephen Collins che debutta in Italia con il suo graphic novel La Gigantesca Barba Malvagia, in anteprima assoluta per il Napoli Comicon.

Numerosi gli autori italiani che sarà possibile  incontrare allo stand BAO: da Roberto Recchioni, che dedicherà ai fan Orfani – volume 1 e Mater Morbi, a Zerocalcare, fino a  Stefano Simeone Sualzo che insieme allo spagnolo Alberto Madrigal firmeranno dediche per la collana Le città viste dall’alto.

Copertina Orfani

Novità

La grande odalisca, di Bastien Vivès e Ruppert & Mulot
La gigantesca barba malvagia, di Stephen Collins
Last Man 2, di Michael Sanlaville, Bastien Vivés e Balak

Alle interessanti novità tutto dal sapore internazionale proposte dalla casa editrice milanese si unisce la prima trasferta fieristica del primo volume deluxe di Orfani.

 Ospiti

 

Ospiti Bao

Ricordiamo inoltre che Bao Publishing ha ben tre nomination per i Premi Micheluzzi: Il Nao di Brown come miglior fumetto estero, Saga come miglior serie straniera e Zot! come miglior ristampa di un classico.

Il Nao di Brown

Ilaria Mencarelli
Informazioni su Ilaria Mencarelli (402 Articoli)
Classe 1988, marchigiana d’origine e milanese d'adozione, insegue da qualche anno la laurea specialistica in Scienze della Terra a Milano, che la porterà ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi sul suo blog, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è arte e ha un debole per i fumetti.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento