Breaking News

X-Men 25 Moments

Una campagna promozionale virale per il nuovo film Marvel: X-Men Giorni di un futuro passato

In uscita il 23 Maggio, X-Men Giorni di un futuro passato è il settimo capitolo della saga degli X-Men, che vede i nostri amati supereroi mutanti affrontare nuovi nemici in passati burrascosi.

Per l’occasione la Twentieth Century Fox ha realizzato una campagna promozionale (X-MEN: 25 MOMENTS) davvero notevole, un’idea semplice quanto brillante per narrare 25 momenti topici della vita dei mutanti e degli umani, dagli inizi degli anni 60 fino al secondo decennio del 2000. Realtà e finzione, passato e futuro, si mescolano e si fondono per creare una nuova storia.

X Men 25 moments X Men Days of Future Past

Ecco che allora troviamo una gallery di 25 foto: un Magneto implicato nell’assassinio di Kennedy o in momenti cruciali della Guerra Fredda, Nixon che accoglie le Sentinelle della Trask Industries, l’aumento di nascite mutanti dopo il disastro di Chernobyl, il muro di Berlino, la ribellione Zapatista.

Di seguito alcune foto della compagna promozionale,  per gustarvi appieno le 25 foto basta andare sul sito: X-MEN: 25 MOMENTS

1963 L’assassinio di John F. Kennedy

1963 X Men Days of Future Past

1973 Il presidente Nixon

1973 X Men Days of Future Past

1986 Il disastro nucleare di Chernobyl

1986 X Men Days of Future Past

1988 Il muro di Berlino

1988 X Men Days of Future Past

1994 La ribellione zapatista

1994 X Men Giorni di un futuro passato

2001 Guantanamo

2001 X Men Giorni di un futuro passato

2006 Alcatraz

2006 X Men Giorni di un futuro passato

2011 Occupy Wall Street

2011 X Men Giorni di un futuro passato

Stefania Nebularina
Informazioni su Stefania Nebularina (84 Articoli)
Vicedirettore, webmaster e blogger di Bloggokin.it - Ufficio stampa e comunicazione per il Coffee Tree Studio. Appassionata di fumetti, grafica e arte, cerca la libera espressione in ogni sua forma e manifestazione. Il messaggio nel cubo dice: "don’t take all this too seriously" - MOTTO: PIMPI!!!

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento