Breaking News

Sébastien Mathieu e le bottiglie di J&B “tatuate”

Sapete cosa hanno in comune il J&B e i tatuaggi? La stessa età; infatti nascono praticamente insieme a Londra nella seconda metà del XIX secolo, grazie alla tendenza dei marinai della Royal Navy di tatuarsi (spesso ubriachi di whiskey) una volta tornati da lunghi viaggi.

E allora perchè non festeggiare insieme come si deve il prezioso “compleanno” se non creando una strepitosa serie di bottiglie tatuate? L’idea di tatuare ben 25 bottiglie di J&B è stata affidata alle sapienti mani di Sébastien Mathieu, tatuatore e gestore del negozio Le Sphinx, che ha impiegato ben venti ore per decorare ogni singola bottiglia.

Le bottiglie sono state tutte coperte da una pellicola di lattice, sottile abbastanza da rispettare la forma della bottiglia e allo stesso tempo tanto forte da sopportare di essere bucata più volte dagli aghi della macchinetta. Per aggiungere un tocco di realismo, sono state poi dipinte del colore della pelle umana per mantenere ancora più intensa la correlazione con i tattoo e rendere ancor più intrigante e riuscita l’operazione.

Il risultato è davvero sorprendente e anche se è solamente un ottimo veicolo pubblicitiario, a chi non piacerebbe averne una in casa?

Qui di seguito il video e una serie di belle foto che mostrano lo straordinario lavoro fatto da Sébastien Mathieu. Buona visone!

Ilaria Mencarelli
Informazioni su Ilaria Mencarelli (401 Articoli)
Classe 1988, marchigiana d’origine e milanese d'adozione, insegue da qualche anno la laurea specialistica in Scienze della Terra a Milano, che la porterà ad essere geologa a tutti gli effetti. Dal 2013 decide che vuole di più e incomincia a scrivere: prima raccontini liberi sul suo blog, poi articoli e recensioni. Ama tutto ciò che è arte e ha un debole per i fumetti.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento