Breaking News

I minimal poster “ingabbiati” di Krasnipolski

Chiunque abbia studiato un minimo di grafica o di illustrazione conosce le cosidette gabbie o griglie (grid per gli anglofoni). La loro importanza è dovuta al fatto che da sempre per costruire della buona grafica (ma vale anche molto proprio per l’illustrazione) è necessario conoscere e suddividere gli spazi e gli ingombri di quello che andremo a disegnare.

Da questo concetto, Michal Krasnipolski art director e designer di Varsavia, è partito per realizzare un giochino grafico che ruota intorno all’idea di poster movie minimalisti (ormai diventati disciplina olimpica), l’idea di base era quella di rimanere nel minimalismo, ma anche di utilizzare la stessa gabbia per tutti quanti i poster. Tutto il concept infatti dovrà per forza essere disegnato in un quadrato e i suoi assi in cui a sua volta è iscritto un cerchio, non si potranno utilizzare altre forme se non quelle della griglia. Tutto qui, il gioco grafico inizia e finisce intorno a questa idea di grafica (forse) rigida, sicuramente non banale, non è certo facile sintetizzare un film intero in una sola immagine all’interno di una griglia grafica.

Qui sotto una breve galleria di alcuni dei movie poster, gli altri li trovate (anche in vendita) sul suo sito. Buona visione.

La griglia

I poster

 

 

Paolo
Informazioni su Paolo "Ottokin" Campana (2098 Articoli)
Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Scrivi un commento