L’Atelier della Pasta

Si è svolto nei giorni scorsi (15 Maggio) nella prestigiosa location dello Sheraton Eur Roma uno degli eventi più divertenti e gustosi alla quale (come blogger) sono mai stato invitato: Atelier Pasta. Il nome altisonante non deve trarvi in inganno, la serata organizzata dall’ottimo Carlo Vischi è stata davvero perfetta.

La scusa (se vogliamo trovarne una) era quella di festeggiare i 30 anni dello Sheraton e per questo il direttore Giuseppe di Martino ha pensato di organizzare una serie di eventi legati al mondo del food (e del beverage), in questo caso il fulcro della serata erano la Regione Marche e la pasta di Vincenzo Spinosi, grandissimo artigiano pastaio che ha portato con se i suoi spinosini.

Una serata come questa non poteva certo essere lasciata al primo cuoco di passaggio sul grande raccordo anulare e quindi per omaggiare al meglio la pasta sono stati chiamati due chef davvero fuori quota, Errico Recanati, chef stellato del Ristorante Andreina di Loreto insieme a Donato Savino, Executive Chef dello stesso Sheraton, i due chef si sono alternati per tutta la sera davanti ai forneli, cuocendo una quantità di pasta di cui alla fine abbiamo perso il conto.

I piatti serviti, ,come è logico pensare sono stati tutti quanti (dolce incluso) a base di pasta, siamo passati così da una gricia su letto di fave ripassata in una forma di parmigiano a quella con prosciutto e limone (davvero squisita), ad uno strano quanto incredibile arancino di pasta (immaginate un supplì con gli spaghetti al posto del riso) e diversi altri piccoli assaggi, per diverse ore è stato tutto un susseguirsi di sostanziosi piatti, finger food, vino, prosecco e salse come l’ottima confettura di pomodorini verdi dell’azienda agricola Si.Gi.

Oltre alla pasta e agli ottimi vini dell’azienda Colonnara, devo soffermarmi su due diversi lati del beverage che mi hanno colpito particolarmente, la birra artigianale della Birraria Collesi (la rossa era davvero squisita) che ha dato corpo e un sapore insospettabile alla pasta e quel “Vino e Visciole” sempre dell’azienda Si.Gi. che ha accompagnato i dolci in maniera perfetta e di cui, insieme all’amico Luca Sessa (Per un pugno di capperi), ne abbiamo assaggiati più di qualche bicchiere.

Ovviamente non posso non menzionare la presenza di alcune presenze insostituibili per una serata del genere, Amarituda e il suo blog “solo per gusto” che ha seguito la musica, la pasta e le chiacchiere in una versione multitasking di se stessa e tutto il gruppo degli Instagramers con il Ilary’s Grill in testa a cui devo molte delle risate e della condivisione di una gran bella serata. Grazie a tutti (sopratutto a Carlo).

 

 

 

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento