Napoli Comicon 2013: cosa aspettarsi e cosa vedere!

La XV edizione del Napoli Comicon non poteva partire in modo migliore, il programma di quest’anno è davvero ricco e corposo. Gli ospiti come sempre sono di livello internazionale e le mosre sono tutte brutte! Scherziamo! partiamo proprio dalle mostre e da alcuni eventi eccezionali. Partiamo da uno degli eventi a cui siamo più legati…

COMICON KIDS!

Qualcuno li ha definiti “il pubblico più importante del mondo” e la definizione ci sembra quanto mai esatta. Stiamo parlando dei bambini e del piccolo ma prezioso evento: Comicon Kids! Il Comicon Kids sarà un vero e proprio laboratorio didattico/creativo, nato per far crescere la passione per il fumetto ai più piccoli, per farli divertire e per dar loro la possibilità di “sfogarsi” disegnando su una grande parete insieme agli autori ospiti del festival.

Oltre all’enorme parete tuta da disegnare, saranno poi in esposizione le tavole tratte da La notte dei Giocattoli, di Gud. L’autore sarà ospite di Napoli COMICON e incontrerà il pubblico dei più piccoli nella nuova Area, dove i giovanissimi appassionati potranno avventurarsi nel disegno accompagnati da fumettisti professionisti!

La notte dei Giocattoli
Nella cameretta della piccola Giulia, una bimba dalla fervida immaginazione, ogni notte prendono vita i giocattoli che la coinvolgono nelle loro storie d’amore, di guerra e di poesia. Ma tra i pupazzi, l’Uomo d’affari si dimostra uno spietato prevaricatore, egoista e individualista… La notte dei giocattoli (Tunuè) di Dacia Maraini, con le illustrazioni di Gud, è una favola delicata che insegna ai più piccoli il valore del rispetto per gli altri, dell’altruismo e dell’uguaglianza.

 

Mostre “principali”

Il Comicon 2013 prosegue il cammino alla scoperta dei rapporti che intercorrono tra il fumetto e le altre 8 arti canoniche.  Quest’anno il focus principale sarà su una delle arti più antiche, l’Architettura:

BUILDING COMICS: ARCHITETTURE DELLA LETTERATURA DISEGNATA

Una grande collettiva di immagini in cui le due arti si intersecano, accompagnata da alcuni approfondimenti tematici e personali, dalla maestria urbanistico-narrativa di due degli autori ospiti, François Schuiten e Joost Swarte, al realismo magico di Topolinia e Paperopoli, dall’utilizzo dell’arte grafica nel lavoro dell’architetto, alle visioni futuristiche dei maestri del fumetto mondiale, da Chris Ware a David Mazzucchelli, da Roberto Baldazzini al mondo del fumetto bonelliano.
Una esposizione complessa e originale, che prende spunto dall’immagine simbolo di quest’anno, una architettura fantastica e futuristica che proietta Napoli COMICON nel futuro del mondo del fumetto, immaginandone la sua domus permanente ed al contempo mobile, un museo-astronave che sovrasta la sempiterna bellezza del golfo partenopeo.

FUTURO ANTERIORE

Parte la nuova edizione del progetto FUTURO ANTERIORE all’interno dell’edizione XV di Napoli COMICON 2013, in collaborazione con il CENTRO FUMETTO ANDREA PAZIENZA.

Collegandosi con il tema annuale del Salone, Fumetto & Architettura si incontrano nel contenitore progettuale di Futuro Anteriore con una formula inedita!
Non solo il pubblico di COMICON potrà ammirare le storie a fumetti realizzate sul tema, ma potrà vedere gli autori mentre li realizzano! Il tema dell’Architettura si traduce così anche in appositi allestimenti scenografici, dove gli autori selezionati disegneranno dal vivo le tavole, per poi esporle sulle pareti dei loro spazi.
Il tema dell’Architettura sarà inoltre declinato in tematiche specifiche quali il rapporto con l’ambiente e i servizi ai cittadini. Altri spunti sono in corso di elaborazione.

ARCHIGAMES

Dieci giochi da tavolo per costruire un’idea di gioco.
Una mostra interattiva e ludica a cura di Luca Coppola e Walter Nuccio.

Il Gioco è l’unica forma d’arte che per essere apprezzata deve essere agita: ascoltare o guardare un gioco non è cosa soddisfacente.
Un gioco può essere fruito nello stesso modo di un edificio, anche a distanza di anni, in tutte le variazioni che il tempo apporta alla sua struttura principale.

LEGO ARCHITECTURE

Non poteva mancare all’edizione di Napoli COMICON dedicata all’architettura, il gioco di costruzioni più famoso al mondo: LEGO!

Saranno esposte durante i giorni della manifestazione, alcune degli esemplari più belli della serie LEGO ® Architecture: Solomon R.Guggenheim Museum, Seattle Space Needle, Burj Khalifa, Empire State Building, Big Ben, Brandenburg Gate, Fallingwater, The White House, Robie House, Farnsworth House, Villa Savoye, Imperial Hotel, Rokefeller Center e Willis Tower.

LEGO ® Architecture celebra il passato, presente e futuro dell’architettura attraverso il mezzo del mattoncino Lego ®. L’obiettivo è di esplorare i mondi affascinanti di Architettura, Ingegneria e Costruzioni. L’ambizione è quella di ispirare le menti di tutte le età, come conoscere gli edifici più iconici del mondo e delle strutture.

Gli ospiti e le altre mostre…

Per quanto riguarda gli ospiti, l’elenco è pressoché infinito, stiamo parlando di circa cinquanta ospiti tra italiani e stranieri, nomi illustri, ospiti d’eccezione, da Schuttein a Swaart, da Mastantuono a Mattotti, passando per Giacon, Igort, Manara, ecc. ecc. Per saperne di più trovate tutto l’elenco completo delle mostre e degli ospiti nelle apposite pagine.

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento