Il “progetto” Pelican

La Pelican Books per chi non lo sapesse, era la linea editoriale scientifica della Penguion Books ed è stata per oltre cinquant’anni una delle principali case editrici del Regno Unito. Nata nel 1937 con il preciso intento di divulgare “in maniera economica” libri e saggi di natura scientifica che potessero arrivare alla più ampia fascia possibile di popolazione inglese.

Oggi i ragazzi di Things Magazine, lanciano un sito che raccoglie anno per anno, tutte le cover di quell’esperienza editoriale, chiusa nel 1994 dopo un lento ma inesorabile declino. The Pelican Projects ci dimostra quanto fosse importante in quegli anni la cura per la grafica, la particolare dedizione a certe dinamiche editoriali, l’attenzione al giusto bilanciamento tra font, grafica e fotografia.

Ancora una volta un esempio di come una casa editrice come la Pelican abbia attraversato tutto il secolo impostando la sua grafica su una propria idea e non sui cambiamenti grafici che la circondavano, questo sito dimostra chiaramente che a volte le idee e il lavoro di una grafico e di un designer valgono più di mille mode e che a distanza di anni sono ancora validissime.

Qui trovate tutte le copertine e altre informazioni…

 

 

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento