Jeremy Ville in mostra a Ferrara

Sarà inaugurata domani presso lo Slam Jam Store di Ferrara, la mostra Community Service Announcements del poliedrico artista Jeremy Ville. Illustratore, designer, creatore di animazioni nato a Sidney con base a New York le cui produzioni sono state fonte di collaborazione con i grandi brand internazionali quali Convers, MTV, Coca cola e Adidas, dato che la freschezza delle sue creazioni le rende particolarmente adatte alla comunicazione.

Da tempo si dedica trasversalmente al progetto Community Service Announcements, una serie di ironici e teneri input per rendere il mondo migliore, partendo spesso da semplici gesti come un abbraccio, per arrivare a temi globali come la salvaguardia dell’ambiente. Jeremy Ville ha scelto proprio questo progetto per l’installazione che, nell’ambito della mostra, da oggi sarà visibile a Ferrara nel cortile del Castello Estense, tutt’ora in restauro dopo il recente terremoto. L’iniziativa nasce dalla collaborazione di Comune, Provincia e Slam Jam, proprio per attirare l’attenzione sull’impegno di istituzioni ed enti locali per il recupero del patrimonio culturale in seguito al terremoto del maggio scorso.

Ma non solo, dato che il week end che è stato scelto appositamente dalla Slam Jam vede la città protagonista del Festival di Internazionale, settimanale che raccoglie articoli delle più grandi firme del giornalismo globale e che quest’anno, è particolarmente vicino alla città e alla Provincia di Ferrara, sostenendo il “Fondo ricostruiamo Ferrara per la cultura”, per il restauro e la messa in sicurezza degli edifici storici e culturali della città. Il Festival, giunto alla sua sesta edizione, ha per tema guida quest’anno “La crisi come opportunità di cambiamento”, una ottima occasione, fra l’altro gratuita, per ascoltare, discutere e far girare la mente con ottimo materiale intellettivo; un’opportunità di ragionare senza il filtro dei mezzi di comunicazione di massa. Dal 5 al 7 ottobre in varie sedi a Ferrara.

Photos (C) Jeremy Ville

                 

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento