Breaking News

Il sogno degli Italiani


Antonio Garullo e Mario Ottocento sono una coppia (in ogni senso) di artisti italiani diventati (ovviamente) molto famosi negli ultimi giorni grazie alla loro opera dal suggestivo titolo “il sogno degli Italiani“. L’opera, esposta per qualche giorno a pochi metri da Palazzo Ghigi (Pallazzo Ferraioli), ritrae l’ex Premier Silvio Berlusconi morto. Si tratta di una scultura in silicone, molto ben fatta, dove Berlusconi giace sdraiato all’interno di una teca in vetro, con gli occhi chiusi, un leggero sorriso e le pantofole di topolino.

Come loro stessi ci raccontano: “Abbiamo pensato Berlusconi, il suo corpo, l’idea stessa che noi tutti spettatori ci siamo fatti in questi anni del leader italiano, chiuso in una teca riservata nella tradizione cristiana alla conservazione dei corpi dei santi, ma anche da una prospettiva laica alla conservazione dei corpi dei potenti e degli eroi (dalla mummia di Mazzini a quelle di Mao e Lenin) per sottolineare il culto della personalità di cui egli è stato e forse sarà oggetto negli anni a venire. E, allo stesso modo, porre un diaframma tra la realtà contingente e il giudizio storico. Se gli italiani sono in ultima analisi. Un popolo di santi, di poeti, di navigatori…

Il titolo dell’opera sembra provenire dauna delle tante intercettazione fatte tra Silvio Berlusconi e una delle ragazze dell’Olgettina, dove appunto lui stesso si autodichiarava “sogno degli italiani”.

 

Paolo
CircaPaolo "Ottokin" Campana (1981 Articles)
Paolo "ottokin" Campana, founder di Bloggokin. Grafico e blogger.

Lascia un commento

Scrivi un commento

Loading Facebook Comments ...