Madrid 2020: il logo sbagliato

La città di Madrid ha lanciato la sua candidatura per le prossime Olimpiadi del 2020 (contro Roma), per farlo in grande stile ha precedentemente aperto un bando per la realizzazione di un logo che supportasse questa candidatura. A vincere il concorso (e i seimila euro di premio) è stato il giovane ventiduenne Luis Peiret con il logo che vedete qui sotto:

Madrid 2020 logo

Si tratta di una stilizzazione di M20, un logo semplice, colorato e carino che nella sua freschezza non avrebbe richiesto ulteriori modifiche, ma come sappiamo c’è sempre qualcuno che pensa di avere la verità in tasca e che quindi ha modificato il logo poco prima della presentazione ufficiale.

Ed ecco quello che è stato presentato davanti al povero Luis Peiret accanto al logo per la foto ufficiale.

Madrid 2020 logo

Luis Peiret, autor de la idea original, con el logo definitivo de Madrid 2020

E’ fin troppo palese che il logo non è più lo stesso, le modifiche non sono poche, ma sopratutto adesso si legge molto bene la dicitura 20020. Quasi non si riesce a credere che non si siano accorti che c’è uno zero di troppo in questo logo, che quegli archi (che in teoria rappresentano la Puerta di Alcalà) sono troppi per scriverci dentro 2020 senza considerare che anche la font di madrid 2020 (tutto minuscolo) è stata modificata senza apparente motivo. Per l’ennesima volta la demenza di qualche dirigente ha prevalso sulla grafica! Speriamo non vincano le Olimpiadi!

 

 

 

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento