Kids in Italy

Da sempre il marchio di abbigliamento 55DSL (tutto italiano) è attento alle tendenze artistiche e a quelle che in molti casi vengono definitife (erroneamente) sub-culture. Dopo oltre quindici anni di attività nel settore e il lancio di altrettante linee di abbigliamento, 55DSL ha provato nei giorni scorsi a utilizzare l’arte e i chi ci gira intorno in modo diverso dal solito, lanciando l’idea Kids in ItalyIn realtà Kids in Italy è molto più che una semplice idea o concept, si parla di un vera e propria linea realizzata in collaborazione con Vice da Lele Saveri (fotografo) e Giulia Centofante e Elisa Bee (DJ). Il principio di far disegnare, immaginare e realizzare una linea di abbigliamento a persone (o personaggi) che non hanno di base nulla a che fare con lo stile in senso stretto è già di persè una cosa buona, sicuramente non sono state scelte persone a caso, ma tre elementi che avessero il giusto gusto e la giusta impronta per far si che l’idea di base funzionasse.

Per chi non conoscesse i protagonisti di questa vicenda, basti sapere che Lele Saveri è uno tra i fotografi più apprezzati dell’ultima generazione, vive tra Milano e New York e ha lavoro con Rolling Stone, NME ecc. Per quanto riguarda invece Giulia Centofante e Elisa Bee sono una coppia di DJ di Milano, che hanno saputo imporsi in un mondo (quella della dance) tipicamente dominato dagli uomini e hanno saputo imprimere a questa idea le giuste intuizioni e motivazione pur non venendo da un mondo fatto di immagini come quelle di Lele Saveri. Qui sotto trovate u na ricca galleria che spiega in qualche modo il percorso fatto dai protagonisti di Kids in Italy

 

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento