Il nuovo Facebook: Timeline

E’ stato presentato da pochisime ore, quello che sarà il nuovo Facebook, stiamo parlando della nuova veste grafica (ma non solo) del social network più amato e odiato del pianeta. Queste le principali novità…

Facebook e Mark Zuckemberg evidentemente sentono il fiatto sul collo di Google+ e non potevano aspettare più di tanto prima di lanciare la nuovissima versione di FB. Si chiama Timeline ed è il nuovo design del profilo di ogni utente, un design che ci permette di navigare indietro nel tempo attraverso le proprie foto, le proprie condivisioni, i luoghi in cui si è stati, la musica ascoltata e decine di altre informazioni, ovviamente tutte pubbliche (se lo si vuole e desidera).

È la storia della propria vita pubblicata in un social network, potenziata da un motore di ricerca e da un nuovo design molto più pulito e navigabile, ogni utente potrà controllare i singoli elementi sulla propria Timeline (contenuti e forma) perché è quella la pagina con cui ci si presenta agli altri, decidendo in pratica come ci vedranno. La nuova versione grafica di Facebook è decisamente migliorata, tutto è molto più grande, è più semplice e ben leggibile. Per capire meglio di cosa stiamo parlando, ci siamo iscritti al Beta test della nuova versione e l’abbiamo usata per un po’ per capire meglio quali saranno le vere e profonde novità che accompagneranno questo lancio:

La nuova pagina profilo si prensenta più o meno così, potete scelgiere una foto di copertina che vi rappresenti tra le fostre foto già esistenti oppure una completamente nuova (ma potreste anche decidere di non inserire nessuna foto copertina), in basso avrete la foto/icona che vi rappresenta con gli altri e dei box che rappresentano le principali categorie più utilizzate da tutti gli utenti (Amici, Foto, Mappa e Mi piace), qui sono raccolte come in cartelline le attività indicate dalle etichette.

Da questo punto in poi, scorrendo verso il basso, oltre al classico (è rimasto uguale) pulsante A cosa stai pensando? troverete tutto quello che avete fato, scritto, detto, pensato, scambiato, guardato o fotografato su FB negli ultimi tempi, andando a ritroso nel tempo.

La famosa Timeline dalla quale prende il nome questa nuova versione di FB la trovate in alto a destra e come vedete dalla foto qui sopra il suo funzionamente è semplicemente intuibile a prima vista, potrete tornare insieme nel tempo, nei vostri commenti, nelle vostre amicizie o fotografie (sempre che lo vogliate) a seconda di quanto materiale avrete inserito. Più cose avete messo e più cose ritroverete.

Inoltre durante la conferenza stampa di presentazione sono state lanciate tutta una serie di nuove App che si andranno ad integrare nel vostro profilo come Spotify, iHeartRadio, Rhapsody e turntable.fm. Per tutti, la possibilità di scoprire musica dal social network dovrebbe “aumentare l’ascolto da parte degli utenti e aumentare le probabilità che questi paghino per i contenuti“. Purtroppo come spesso accade per noi italiani, molti dei servizi web citati non sono disponibili nel nostro Paese e ancora non si sa come si svilupperà la situazione.  Altre innovazioni sono le app di notizie prodotte da Digg, Yahoo e UsaToday, più altre app per il ‘lifestye’, lo stile di vita, prodotte da Nike Gps, Ticketmaster, Eventbrite e StubHub.
Lo stesso vale per le app video, sviluppate ad esempio da famosi servizi web come Hulu e Netflix. Altri partner includono DirecTv, Blockbuster, Flixster e Dailymotion.

“Volevamo progettare un luogo dove farvi sentire a casa” ha detto il fondatore e AD di Facebook. E a giudicare dalle prime impressioni l’obiettivo è stato centrato, dopo un oretta che abbiamo davanti questa nuova versione (che sarà disponibile per tutti solamente dal prossimo 1 Ottobre) tutto sembra abbastanza semplice e fruibile a grandi livelli, i nuovi tasti “Guarda”, “Ascolta” e “Leggi” avranno sicuramente   effetto dirompente sulle abbitudini e sui “consigli” dei nostri profili. Basterà infatti usare un contenuto per condividerlo sul proprio profilo, di fatto eliminando anche il semplice click del tasto “mi piace”.

Per capirci meglio stiamo parlando di una vera e propria mini rivoluzione informatico-tecnologica visto che ormai Facebook superato i 700 milioni di iscritti, ma soprattutto è arrivato ad averne cinquecento milioni attivi in un solo giorno. Ciò significa che la maggior parte degli utenti Facebook entra nel sito almeno una volta al giorno. E quelli che lo usano da un cellulare sono almeno 350 milioni.

Adesso bisognerà aspettare il vero impatto emotivo, capire come verrà presa tutta questa voglia di novità dal pubblico utente e come andrà la caccia ai bug e alla privacy da parte dei detrattori di Facebook.

Arrivederci al 1 Ottobre

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento