ComicsDay 2010

Per molti è una giornata come tante ma per i molti appasionati di fumetti oggi è il giorno del COMICS DAY, la Giornata Nazionale del Fumetto, che come recita il comunicato stampa:

Il fumetto sta attraversando un periodo di grande vivacità: basti ricordare fenomeni come il boom degli allegati ai quotidiani, la presenza sempre più importante in gallerie d’arte e musei, il passaggio dalla carta al digitale, la nascita di nuove case editrici, il moltiplicarsi delle scuole di fumetto, il fiorire delle manifestazioni, per finire con una produzione che non ha precedenti per quantità e diversità dei titoli, che spaziano per tutto il range dai graphic novel ai manga”.

Come molti sapranno la giornata è costruita su una rete di eventi, grandi e piccoli, che si terranno in molte città di italia, coinvolgendo le varie realtà legate al fumetto sotto forma di incontri con autori, conferenze, mostre, presentazioni editoriali, attività con le scuole, workshop, performance.

Per tutti i curiosi e gli interessati basta far visita al sito ufficiale per capire qual’è l’evento più vicino a voi.

Va anche ricordato che che il COMICS DAY è un evento unico nel suo genere, a memoria, mai fino ad ora in Italia si era tentato unsimile approccio alla divulgazione del fumetto. Il COMICS DAY è promosso da Lucca Comics & Games, su iniziativa del Comune di Lucca (Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili), del Ministero della Gioventù e dell’A.N.C.I. (progetto inserito nella “Rete dei Festival Aperti ai Giovani”, cofinanziato dal Ministero della Gioventù), ed in collaborazione col Comitato Nazionale “Un Secolo di Fumetto Italiano”, con le manifestazioni Napoli Comicon, Romics e Bilbolbul, e con le associazioni Anafi e Centro Fumetto Andrea Pazienza. L’evento gode del Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero degli Esteri.

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento