Borse perdute

Curiosa ed originale la campagna promozionale di Rachel Nasvik, designer di borse, che per farsi conoscere ne ha abbandonate ben 96 in giro per New York.
Su ogni borse è stato anche lasciato un cartello con scritto “You didn’t find this bag, this bag found you” che suona più meno come “Lei non ha trovato questa borsa, è la borsa che ha trovato lei”. Per concludere degnamente l’originale operazione di marketing è stato poi creato un canale Twitter (ormai indispensabile) con le info su dove trovare le borse e un blog con tutte le informazioni necessarie. Mi chiedo in Italia una cosa del genere quanto sarebbe durata?


Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento