Il brutto logo della Comunità Europea

Le barre colorate che vedete qui sopra (stento a crederci) sono il LOGO DELLA COMUNITA’ EUROPEA!

Non parliamo della bandiera europea, quella blu con le dodici stelle che tutti conoscono, ma parliamo del logo vero e proprio che in realtà nasconde dietro di se un progetto di nuova bandiera europea disegnata dall’architetto olandese Rem Koolhaas e che speriamo non venga mai ratificato ufficialemente

La bandiera europea fu adottata ufficialmente nel 1986, ma successivamente a seguito del Trattato di Nizza del 2001, che stabiliva in Bruxelles la capitale ufficiale della Ue, l’allora presidente della commissione europea Romano Prodi insieme al primo ministro belga Guy Verhofstadt diedero incarico a Rem Koolhaas di progettare l’insieme della comunicazione della città con la qualità che si conviene per la capitale d’Europa.

Il progetto di Koolhaas e del suo studio OMA arrivò a definire un linguaggio visivo per tutta la comunicazione, all’interno della quale fu proposta una nuova soluzione di emblema rappresentata dai colori delle bandiere di tutti i 15 stati membri in rigoroso ordine geografico da occidente ad oriente. Il nuovo simbolo coloratissimo fu subito chiamato il “codice a barre”.

La proposta, pur interessante dal punto di vista metodologico, apparve ai committenti troppo radicale e problematica (come ci si sarebbe potuti riconoscere in una bandiera che nessuno sarebbe riuscito a ridisegnare?) e nessuna decisione ufficiale mai stata presa in merito.

Una seconda versione della proposta di bandiera, con gli attuali 25 paesi, stata realizzata nel 2004 ed quella adottata della presidenza austriaca come logo ufficiale, una presidenza che si fatta riconoscere per la particolare attenzione dedicata, fin dall’inizio, alla comunicazione visiva.

Il tutto è decisamente molto imbarazzante, ma per chi è molto curioso e non ci crede può sempre visitare il sito dedicato al logo e scaricare il pdf dove ammirare i vari utilizzi di questo magnifico logo.

via SDZ

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento