Wired Italia

Manca davvero molto poco all’attesa uscita della versione italiana di Wired (19 febbraio), la famosissima rivista a carattere tecnologico-culturale della Condé Nast nata nel 1993 in america, approda, con il solito ritardo, anche da noi. Da molti è considerata la vera bibbia della tecnologia e sulle sue pagine si sono letti articoli che spesso hanno anticipato se non dettato i tempi del boom tecnologico. L’edizione italiana è molto attesa ed a accompagnare questa attesa c’è da un po di tempo il sito WeWired che come recita il manifesto dell’iniziativa.

WeWired è un sistema che prende vita da un contesto di incontri, dibattiti e discussioni online.
WeWired è lo strumento pensato per raccogliere la partecipazione intorno al mensile Wired. WeWired dà spazio al tuo punto di vista, ne segue le RELAZIONI e le connette in un sistema nervoso digitale. È un organismo che muta costantemente perché formato da unità in costante evoluzione: le persone. Per questo è un sistema perfettibile: è essenzialmente umano. WeWired è di chiunque abbia il desiderio di partecipare alla nascita di Wired in Italia

Inoltre per chi ha fiducia in questa impresa editoriale Wired Italia offre un super sconto a chi si abbona in anticipo sull’uscita, l’offerta abbonamento per due anni (24 numeri) a solo 19 € invece di 96 € con l’ottanta per cento di sconto! oppure per i meno fiduciosi un anno di abbonamento (12 numeri) a 16,90 €! Questa la pagina per gli abbonamenti.

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento