Visual Intifada

Sono molto felice di lanciare qui, il progetto Visual Intifada, un progetto alla quale tengo molto, un progetto nato sull’onda dell’emotività di quanto sta succedendo in Palestina. L’idea è semplicemente banale ma di grande impatto, Visual Intifada chiede a chiunque si occupa di materiale visivo, disegni, illustrazioni, fotografie o qualsiasi altra idea, di contribuire con una o più illustrazioni alla causa, un contributo volontario ma solidale. Come abbiamo scritto nel blog stesso:

Il blog
Il blog sarà il nodo centrale del progetto, supportato a rete dagli spazi online/offline partecipanti. Raccoglierà i lavori che verranno inviati e testi in tema col tema in oggetto.

Sticker
Per tutto il periodo del progetto, Verranno disegnati, raccolti e messi in download una serie di sticker, veicolo di comunicazione facilmente riproducibile.

Un libro
Una selezione dei lavori presenti sul blog, verranno pubblicati all’interno di un libretto che verrà stampato e distribuito a sostegno della circuitazione del progetto e co l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare ad una organizzazione sociale palestinese.

Serigrafie
Una ulteriore selezione porterà alla realizzazione di 5 tavole stampate in serigrafia che verranno anch’esse messe in vendita con le medesime finalità della rivista.

Esposizioni
Come ulteriore iniziativa pubblica del progetto, verrà organizzata una esposizioni con i lavori inviati al blog; prevista come modulare, la mostra avrà la capacità di girare di città in città. Parallelamente verrà organizzata una esposizione monografica su Naji al Ali, il disegnatore di Handala, simbolo della causa palestinese, assassinato nel 1987.

I fondi raccolti dalla vendita dei materiali verranno interamente destinati ai The Union of Palestinian Medical Relief Committees, realtà di base operante in campo medico, fondata nel 1979 da un gruppo di medici e assistenti per sopperire alle inadeguate strutture mediche palestinese a causa della decennale occupazione militare israeliana. Si tratta di una delle più grandi ONG presenti in Palestina. Opera prettamente in campo medico e scolastico.

Il progetto che vede la partecipazione di numerosi partner di tutto rispetto come, l’Associazione Mirada, Inguine MAHgazine, Design Radar, Associazione Culturale Ciclostile, Social DesignZIne (Aiap) e lo Studio Cromie.

Per partecipare, inviare i lavori via posta elettronica al seguente indirizzo: visualintifada@gmail.com Il file deve essere previsto secondo due differenti modalità:

hi-res
› 21 (base) x 29,7 (altezza) cm / 300dpi / cmyk (pagina singola)
› 42 (base) x 29,7 cm (altezza) / 300dpi / cmyk (doppia pagina)

low-res
› 350 (base) x 495 (altezza) px / 72dpi / rgb (pagina singola)
› 700 (base) x 495 (altezza) px / 72dpi / rgb (doppia pagina)

Inviare unicamente la versione low-res, per la pubblicazione sul blog. Agli autori, i cui lavori saranno selezionati per il libro, verrà successivamente richiesto il file ad alta risoluzione. Le immagini che non corrispondono a queste specifiche non potranno essere pubblicate.

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento