Reverse Graffiti Project

In un momento in cui il nostro Governo ha deciso di combattere i graffiti come forma di vandalismo invece che come forma d’arte, mi ha molto colpito il Progetto Reverse Graffiti, in sostanza, non si tratta di dipingere il muro con la propria arte come nei normali graffiti, ma, atttraverso una operazione di vera e propria sottrazione, si tratta di entrare togliere attraverso alcune maschere e un potente getto d’acqua, lo smog e l’inquinamento incrostato sulla parete. I due video qui sotto (molto ben girati) spiegano di cosa stiamo parlando.

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento