MacAmici


Oggi voglio parlare di computer e tecnologia, partiamo dal fatto che non ho mai posseduto un PC, uno mio intendo, poi ovviamente le mani sopra ce le ho messe (purtroppo) e con scarsi risultati. Nella mia vita, sin dalle superiori il mio sogno era quello di fare il grafico, magari pubblicitario, ma anche no, l’importante era fare il grafico, quindi all’acquisto del mio primo computer non potevo che scegliere un Mac, su cui di fatto già lavoravo da un tot. di tempo e con la quale mi trovavo davvero bene, lo acquistai una decina di anni fa’ ed era il rimpianto Performa 8600:

* Processore (CPU): PowerPC 604e
* Velocità CPU: 200 – 300 Mhz
* Bit registro: 32 bit
* Espandibile a: 512000 Kb.
* Grafica: 1152 x 870, 24-Bit Farbtiefe
* Audio: 16-Bit, Stereo, 44,1 KHz sampling rate
* Hard Disk: 2 – 4 GB
* FDD: 3,5″ 1,4 MB FDD — 12- o 24x CD-ROM
* Peso: 15,9 kg.

Come si nota, aveva delle caratteristiche oggi ridicole, ma all’epoca era all’avanguardia, lo pagai uno sproposito e lo feci lavorare come un mulo, ci ho fatto di tutto e il contrario di tutto, tra i miei amici all’epoca era praticamente preso per il culo per aver comprato un Mac, la Apple in quegli anni se la passava male, si parlava addirittura di chiusura, la Apple mandava in giro gli evangelisti per fare proseliti e io dal canto mio continuavo a non capire come si potesse scegliere un PC pieno di virus e altre minchiate invece di un comodo Mac.

Da li a poco sarebbe partita l’avventura della Factory con i miei amici fumettosi, anche li come nel precedente caso, nessuno aveva un Mac e rimangono storiche le mie discussioni con Rrobe sulla guerra di tra PC e Mac, il mio glorioso 8600 non si curò delle critiche e delle loro opinioni e partorì le grafiche della Factory.
In quegli anni, ne S3keno, ne Cajelli, ne Bertelè avevano un Mac e non si parlò mai di una loro “conversione” malgrado, secondo me, era palese che fosse nettamente migliore il Mac, ma poi le cose cambiano e come si dice, chi la dura la vince e oggi, a distanza di anni, sono tutti possessori di un loro Mac, è un piccola rivincita ma il mondo è cambiato, sarà stato anche grazie all’iPod, grazie al ritorno di Steve Jobs in Apple, ma lo switch tra PC e Mac è sempre più frequente e mi fa sorridere il fatto che ora sono tutti Mac!

Paolo

Paolo "Ottokin" Campana

Paolo "Ottokin" Campana. Founder di Bloggokin. A volte grafico. A volte blogger. Giro, vedo gente, mangio cose.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento